TLF32.30100

Questo prodotto non è attualmente disponibile

Tavola lamellare Faggio 32x300x1000 mm

18,30 € iva incl.

Aggiungi al Carrello dei Prodotti che potrebbero Servirti:
Tipologia Tavole lamellare
Materiale Faggio
Larghezza 30 cm
Spessore 3,2 cm
Lunghezza 100 cm
Finitura Grezza levigata
Classe qualitativa Prima scelta
Lavorazione angoli Nessuna - angolo vivo
Incollaggio E1 - bassa emissione formaldeide

Tavola lamellare di Faggio lamellare grezza levigata

Sono pannelli realizzati con liste finger joint (giuntato a pettine) incollate in modo che la giunzione sia visibile sul filo.Vengono forniti calibrati e pronti per essere verniciati. Sono prodotti per uso interno, per la realizzazione di piani di cucine, scale e oggettistica varia.

Lavorazione a pettine

La lavorazione a pettine (finger joint) è necessaria per aumentare la superficie di tenuta, che viene enormemente moltiplicata proprio come, ad esempio, avviene nei filtri delle automobili per aumentarne la superficie filtrante. Inoltre il continuo e preciso incastro maschio-femmina, insieme all’elevata pressatura, garantisce la totale assenza si spazi vuoti e una tenuta superiore a quella del legno stesso. Questo sistema viene utilizzato perlopiù nel caso di travi che dovranno sopportare alti carichi.

Prima della giuntura, il legno viene essiccato per ottenere il corretto grado di umidità che permetterà alla colla di svolgere efficacemente il suo compito; con l’essiccatura si otterrà anche la massima resistenza dal legno; per omogeneizzare l’umidità su tutta la superficie della tavola, verrà successivamente lasciata risposare, per tre giorni, in appositi locali.
Dopo il periodo di riposo, vengono effettuati tutti i controlli di rito e vengono tagliate le estremità di ogni tavola. Seguiranno le 3 fasi descritte in precedenza: lavorazione a pettine, incollatura, pressatura.

 

Perché esistono le tavole lamellari?

La loro realizzazione è servita a rispondere a 3 precise esigenze di mercato:

  • ottenere dei prodotti di grande spessore e/o larghezza senza dover abbattere un albero di almeno 120cm di diametro per ottenere una tavola di soli 80cm;
  • elevare la qualità grazie ad un attento esame di nodi, cipollatura, svergolamenti, e imbarcamenti che vengono eliminati prima dell’assemblaggio;
  • garantire una maggiore resistenza all’applicazione di pesi, sia in senso verticale che obliquo.

 

Le qualità delle tavole lamellari rispetto al legno massello

 

  • Maggiore flessibilità e aumento del carico di rottura.
  • Assenza di imbarcamenti e svergolamenti.
  • Notevole riduzione di “difetti” tipici del legno.
  • Maggiore facilità di lavorazione con utensili non professionali e manuali.

 

Cosa si può realizzare

Praticamente tutto!
I diversi spessori e superfici disponibili consentono di costruire: mobili, cucine, armadi, sedie, panche, casette e armadi per l’esterno, soppalchi, strutture portanti, controsoffitti.

Trattamenti superficiali

Il legno lamellare si vernicia con gli stessi prodotti e con le stesse tecniche del normale legno massello.

 

Tags

Prodotti visti

Offerte speciali